Venite a trovarci nelle nostre pagine Facebook!!!Venite a trovarci nelle nostre pagine Facebook!!!

Toti ha presentato la manovra finanziaria 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Elisa Folli   
Venerdì 18 Dicembre 2015 13:16

Genova. Il presidente della regione Liguria Giovanni Toti ha presentato il bilancio finanziario. “Crescita, occupazione e rilancio economico: questo vogliamo per la Liguria ed è in questa direzione che va la manovra finanziaria del 2016”, ha detto. Tra i punti principali del programma, le agevolazioni fiscali alle imprese. Prevista un’esenzione integrale a beneficio di chi avvierà nuove attività nel territorio ligure nelle categorie di turismo, attività manifatturiere, ricerca e alta tecnologia. Introdotta altresì una manovra di regolarizzazione agevolata della tassa auto. 

“Intendiamo consentire la regolarizzazione delle cartelle esattoriali delle annualità dal 1999 al 2009, senza l’applicazione di sanzioni e interessi”, spiega Toti. In merito poi alla spending review, viene fissato l’obiettivo per la Regione ed i suoi enti di conseguire, a partire dal 2017, un risparmio non inferiore a 1 milione di euro, al controllo della spesa per studi ed incarichi di consulenza, alla razionalizzazione del parco vetture regionali e alla riduzione della spesa per il servizio automobilistico regionale, alla riduzione della spesa per relazioni pubbliche, convegni, mostre, pubblicità e rappresentanza, al controllo della spesa per formazione del personale dirigente e di quello dipendente, al controllo della spesa per missioni. Ed è stato inoltre posto uno specifico divieto di spesa per sponsorizzazioni. “In materia di edilizia residenziale pubblica, provvediamo ad istituire il fondo regionale per le politiche abitative, al fine di convogliare tutte le risorse disponibili: risorse del bilancio regionale 300 mila euro, contributi Statali e dell’unione europea”, specifica Toti. E ancora, in materia di cultura e spettacolo, sono previsti nuovi criteri per la concessione dei contributi basati sulla capacità di fare rete. La presentazione della legge di stabilità per l’anno 2016 prevede tagli di spesa a carico del comparto regionale per 4,2 miliardi di euro. I mancati trasferimenti di risorse verranno coperti per 2 miliardi di euro dalla riduzione del fondo sanitario nazionale. Per la Liguria i tagli presunti di spesa ammonterebbero a 64,5 milioni di euro, gravando in primis sull’edilizia sanitaria e sull’istruzione, e secondariamente sulle materie del sociale. Capitolo trasporti: il bilancio 2016 riesce a garantire il finanziamento del rinnovo del contratto di servizio con Trenitalia per oltre 80 milioni di euro. Sanità: è intenzione dell’amministrazione intensificare i controlli sulle Asl: “Grazie al ruolo della vice-presidenza della conferenza delle regioni”, aggiunge Toti, “è stato possibile concretizzare collaborazioni con le altre Regioni, in particolare con la Lombardia, con la quale sono già stati sottoscritti alcuni accordi. In campo sociale, sono stati stanziati i fondi necessari al funzionamento dei distretti sociosanitari, il fondo di solidarietà per le persone con gravi disabilità per 15 milioni di euro e altre misure in campo sociale per quasi 3 milioni di euro a beneficio dei cittadini appartenenti alle fasce deboli”. Nel settore dello sviluppo economico viene finanziata, con una dotazione di 2 milioni di euro, per la prima volta dopo diversi anni, la legge per sostenere gli investimenti produttivi delle imprese, al fine di favorire lo sviluppo tecnologico, la competitività e la crescita dell’occupazione in generale.In tema di dissesto idrogeologico abbiamo attivato il mutuo autorizzato per 3,5 milioni di euro, da gestire nel 2016 per l’avvio delle opere di difesa del territorio. Per il ripristino dei danni alluvionali, sono in arrivo 275 milioni per la gestione commissariale”, chiude il governatore.

 

Entella TV S.r.l.

Via Dante 74 - 16033 Lavagna (GE)

P.I. 00195830997 - C.F. 02836200101