Venite a trovarci nelle nostre pagine Facebook!!!Venite a trovarci nelle nostre pagine Facebook!!!

Mezzanego, lettera di Auguri del Sindaco ai suoi concittadini PDF Stampa E-mail
Scritto da Elisa Folli   
Mercoledì 24 Dicembre 2014 12:32

Mezzanego. Una lettera d Auguri di Natale ai suoi concittadini, diventa l’occasione per il Sindaco di Mezzanego, Danilo Repetto, per condividere con la popolazione alcune riflessioni sul difficile momento che sta attraversando il nostro Paese. “Purtroppo anche l’anno che sta volgendo al termine è stato segnato dalla grave crisi economica che attraversa l’Italia per il quinto anno consecutivo. Una crisi che tutti noi tocchiamo con mano: fabbriche che chiudono, giovani che non trovano occupazione, tante nuove tasse e tagli lineari ai trasferimenti alle amministrazione periferiche, di fatto il Comune di Mezzanego è diventato contributore dello Stato centrale”, scrive il Sindaco.

“Malgrado le tante promesse la ripresa economica appare lontana e poco sicura, i vincoli di bilancio imposti dall’Europa strozzano lentamente la nazione. A dispetto dei pesanti tagli subiti ai trasferimenti statali, abbiamo cercato di contenere al minimo l’imposizione fiscale. Le nostre aliquote e tariffe sono le più contenute tra i Comuni limitrofi e dell’intero Tigullio; questo è il risultato di una politica oculata tutta concentrata sull’essenziale e sulle opere”. Repetto ricorda anche i lavori realizzati nonostante le difficoltà ma aggiunge: “Lo scorso novembre siamo stati nuovamente bersagliati dal maltempo; in poche ore sono caduti centinaia di millimetri d’acqua che hanno devastato le nostre colline e il fondovalle con l’esondazione del torrente Sturla nella località di Costa del Canale. Sono stati giorni difficili, il mio ringraziamento va ai volontari, agli amministratori, ai dipendenti e alle ditte che si sono prodigati nelle operazioni di soccorso alla popolazione e di monitoraggio del territorio”. Repetto ribadisce altresì che ancora ci sono sette cittadini sfollati e circa 60 persone che in caso di allerta meteo devono evacuare dalle loro abitazioni. Occorre far fronte ai nuovi danni per circa 5 milioni di euro. Alcune strade, in particolare quelle di Molinelli, Bocco Sacchetto in località Campocasone saranno difficilmente riaperte in tempi brevi. Senza dimenticare le problematiche dell’anno precedente, sempre per il maltempo. Invece per il futuro, partiranno diversi lavori: dal parcheggio di Campovecchio, al completamento dell’elisoccorso, ai marciapiedi nel cento di Prati. Di recente, con i Comuni di Borzonasca e Ne, si è costituta l’Unione dei Comuni “le Valli dell’Entella”: “E’ un percorso imposto dalle leggi nazionali che consentirà di uscire dal patto di stabilità e di recuperare importante risorse dalla Regione e dai fondi dell’Unione Europea”.

 

Entella TV S.r.l.

Via Dante 74 - 16033 Lavagna (GE)

P.I. 00195830997 - C.F. 02836200101